resto al sud

Nelle regioni meridionali d’Italia, così come in alcune zone del Centro Italia e delle isole minori del Centro-Nord, c’è un’opportunità che attende di essere colta da coloro che sognano di avviare o far crescere la propria attività imprenditoriale.

Questa opportunità è il programma Resto al Sud, un’iniziativa di finanza agevolata che ha l’obiettivo di sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e professionali.

Che cos’è Resto al Sud?

Resto al Sud è molto più di un semplice programma di finanziamento. È un vero e proprio sostegno per coloro che hanno il coraggio e la determinazione di mettersi in gioco nel mondo imprenditoriale meridionale.

Destinato a persone di età compresa tra i 18 e i 55 anni, il finanziamento offre fondi per un totale di 1 miliardo e 250 milioni di euro, distribuiti su un territorio che abbraccia molte regioni dell’Italia del Sud e non solo.

Quali sono le agevolazioni offerte?

Le possibilità offerte dal programma sono varie e interessanti. È possibile avviare attività legate alla produzione di beni e servizi, fornire servizi alle imprese e alle persone, intraprendere nel settore turistico, commerciale o delle attività professionali, sia in forma individuale che societaria.

In poche parole, Resto al Sud offre la libertà di realizzare il proprio sogno imprenditoriale in diversi settori, senza limiti alla creatività e alla determinazione.

A chi si rivolge l’agevolazione?

Le agevolazioni messe a disposizione sono rivolte a una vasta gamma di potenziali imprenditori.

Residenti nelle regioni meridionali e in alcune zone del Centro Italia, gli under 56 che aspirano a diventare imprenditori possono presentare domanda di finanziamento. 

Questo programma è aperto anche a coloro che vivono nei comuni colpiti dal terremoto del Centro Italia e nelle isole minori marine, lagunari e lacustri del Centro-Nord.

È importante notare che i beneficiari del finanziamento non devono essere titolari di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso un altro soggetto durante la durata del finanziamento.

Spese ammissibili e agevolazioni

Uno degli elementi chiave di Resto al Sud è la copertura finanziaria offerta per le spese ammissibili. Queste includono la ristrutturazione o la manutenzione straordinaria di beni immobili, l’acquisto di impianti, macchinari e attrezzature, programmi informatici e altre voci di spesa utili per avviare o far crescere un’attività. 

Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 240.000 euro, suddiviso in un contributo a fondo perduto del 50% dell’investimento complessivo e un finanziamento bancario del 50% garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI.

Inoltre, per sostenere il fabbisogno di circolante, sono previsti ulteriori contributi a fondo perduto, fino a 15.000 euro per le ditte individuali e le attività professionali e fino a 40.000 euro per le società.

Scegli Resto al Sud per il tuo futuro imprenditoriale

Resto al Sud è più di un programma di finanziamento. È una vera e propria opportunità da non perdere se vuoi trasformare i tuoi sogni imprenditoriali in realtà concrete.

Se desideri saperne di più su come Resto al Sud può aiutarti a realizzare il tuo progetto imprenditoriale, non esitare a contattarci.

Studio Di Muro & Partners è qui per guidarti lungo il percorso del successo imprenditoriale e aiutarti a sfruttare appieno le opportunità offerte da questo straordinario programma di finanza agevolata.Via Ponte Mileo, n. 107 | 84096 Montecorvino Rovella (SA) | Tel. 089 863052 | Fax. 089 8021142 | EMail: info@studiodimuro.com | Sito: www.studiodimuro.com

Tags Categorie Business & Finance

Lascia un Commento

+39 089 863 052